Speciale Armchairs -, DODO, Designed By, Toshiyuki Kita, Cassina

Speciale Armchairs -, DODO, Designed By, Toshiyuki Kita, Cassina
Poltrona Design Cassina - Speciale Armchairs -, DODO, Designed By, Toshiyuki Kita, Cassina - Caveausb

Speciale Armchairs -, DODO, Designed By, Toshiyuki Kita, Cassina - Utrecht è una poltrona che fa parte di questa classe, bella e geniale per le sue carte neoplastiche, concepita nel 1935 con l'aiuto di gerrit rietveld e capace di stupire per la sua modernità. Il sedile e lo schienale sono due meravigliosi piani uniti ad angoli adeguati, ei braccioli formati a l scendono fino a diventare i piedi della poltrona. Ristampato con l'aiuto di cassina sulla base del 1988, è miglia grandioso e allo stesso tempo semplice nella sua geometria regolare degli studi dei primi del 1900 e notevole quando declinato all'interno della serie molto ampia di colori da avere. Cassina però, in modo simile al segmento masters, riunisce le menti innovative e di qualità del layout all'avanguardia, come testimoniato dalla poltrona dodo, per mezzo di toshiyuki kita, una sedia girevole su una base dura e veloce, con una disposizione tenera e accogliente , convertibile a destra in una chaise longue per il movimento dello schienale, del poggiapiedi e del poggiatesta, con l'opportunità di tornare al ruolo iniziale con un solo semplice movimento.

Il sicuro showroom poltrona frau di circa 420 metri quadri disposti al secondo piano si è evoluto in armonia con i valori dell'emblema: eccessiva maestria, materiali di prima scelta e gusto mondiale. L'uscita di quest'area fa parte di un metodo di forte internazionalizzazione del marchio e la ricerca di possibilità di aumento elettrizzante anche nei mercati emergenti. Il negozio di 250 metri quadrati non coniugato di cassina, distribuito su pavimenti, vanta una grande vetrina che si affaccia su una delle più vivaci vie dello shopping della città. Lo spazio, che rappresenta fedelmente i valori cardinali del logo, offre una vera e propria merce del layout moderno in un accogliente ambiente domestico dove si respira la tradizione di cassina.

Dalla rigorosa e identica burocrazia a tempo di gara è la a.B.C. Attraverso antonio citterio per flexform, una poltroncina che unisce praticità e praticità a un movimento a slitta brevettato che lo trasforma in una mini chaise longue se abbinata al pouf. Progettata nel 1951 per mezzo di marco zanuso per arflex, la poltrona da donna ha ricevuto, entro lo stesso anno, la medaglia d'oro alla ix triennale di milano. La poltrona è l'icona della modernità in quanto si è trasformata in un risultato finale di innovazione, che ha ribaltato il tradizionale gadget di lavorazione della tappezzeria: la cognizione separata degli elementi e il loro successivo assemblaggio. Oggigiorno l'estetica della poltrona da donna è stata resa ancora più attuale grazie alla nuovissima selezione di tessuti firmati raf simons presentati nella collezione everest di cassina.

Altre Idee Che Potrebbero Piacerti...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare