Stupefacente Poltrona Mano, Kecè Il Negozio Dell'Usato

Stupefacente Poltrona Mano, Kecè Il Negozio Dell'Usato
Poltrona Rossa A Forma Di Mano - Stupefacente Poltrona Mano, Kecè Il Negozio Dell'Usato - Caveausb

Poltrona Rossa A Forma Di Mano - La storia di giuseppe raimondi (fiume 1941 - linosa 1997) si intreccia con quella di varie società di arredamento e luci italiane e straniere, da gufram a bontempi, a molteni, fino ai giapponesi marubeni. Il contenuto testuale è specializzato nel passatempo di raimondi nel periodo compreso tra il 1966 e il 1970, quando è il direttore artistico di gufram, un'impresa in cui organizza la produzione in modo innovativo, firmando vari oggetti e coinvolgendo artisti e designer nello sviluppo del prodotto. L'oggetto intende, attraverso la valutazione dell'attività del clothier-artist, mettere in risalto le sue specificità: il know-how di intensità delle residenze tecniche ed espressive delle nuove sostanze e il corretto interesse per le problematiche produttive.

Gilardi, con un istinto soddisfatto, propone di accoppiare il poliuretano utilizzato in gufram con guflac, una vernice elastica, lavabile e resistente agli agenti atmosferici, quindi brevettato attraverso l'agenzia [14]. Il gadget di rivestimento richiede un alto talento di guida, in quanto l'alta qualità della finitura non è ottenibile attraverso l'uso di macchinari: è di gran lunga, infatti, "una lavorazione a mano unica che ha sempre coperto le icone all'interno della collezione confinata gufram" (ghignone, 2014) e che, quindi, ha permesso di risolvere i problemi di finitura dei sedili. Parallelamente alla ricerca di gufram, diverse aziende testano con nuove tecnologie di lavorazione della schiuma di poliuretano, dando forma a mobili che, permettendo interazioni non comuni tra oggetto e persona, alternano l'immaginifico e il preveggente della casa. La zanotta, ad esempio, ha fornito nel 1965 il divano throw away di willie landels, prodotto in poliuretano espanso, con protezione vinilica, caratterizzato da colori brillanti che esaltano questo tessuto. Nel 1967 poltronova propone l'insolito divano superonda disegnato da archizoom, composto da due blocchi di poliuretano espanso tagliati a filo lungo una linea ondulata: rivestiti in similpelle liscia, possono essere avvicinati in diversi modi, creando una panca o un divano, a una chaise-longue o ad un letto. Il poliuretano migliorato può anche essere il protagonista nella produzione del datore di lavoro c & b, non ancora b & b, di porzioni moderne, insieme a coronado (afra e tobia scarpa, 1966), lombrico (marco zanuso, 1967), la collezione up (gaetano pesce, 1969), camaleonda (mario bellini, 1971), le bambole (mario bellini, 1972) [15], merce in cui si nota anche uno spostamento da una manifattura ancora parzialmente artigianale alla più industrializzazione e una "continua fusione tra design e sistemi di consapevolezza "(mastropietro & gorla, 1999, 436), a partire dal 1967 i fratelli gugliermetto mettono in produzione i multipli, opere prodotte in serie limitate e numerate [16], che superano il concetto di area di competenza di l'opera d'arte il raduno, presentato nel 1972 all'eurodomus quattro di torino ("eurodomus 4", 1972), è selezionato per la mostra in italia: la nuova mostra paesaggistica domestica, curata negli stessi 12 mesi da emilio ambasz in poi il moma nella grande mela (ambasz, 1972, pp. Novantanove, uno zero uno, 103), e consiste nelle sedie pavé piuma e sedilsasso e sassi utilizzando gilardi, la poltrona torneraj e pratone (1971) utilizzando ceretti, derossi, rosso, il divano bocca (studio sessantacinque, 1970) e l'appendiabiti cactus (drocco e mello, 1972). Tuttavia, gli esperimenti tecnologici e di stoffa realizzati con l'aiuto di gufram in quegli anni ricoprirono anche diverse sostanze: raimondi firmò uski nel 1966, una scrivania, creata disegnando un unico foglio di alluminio su uno stampo, con poltrone in alluminio, imbottite.

Altre Idee Che Potrebbero Piacerti...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare