Semplice POLTRONA LUCREZIA By IMETEC

Semplice POLTRONA LUCREZIA By IMETEC
Poltrona Lucrezia Spot - Semplice POLTRONA LUCREZIA By IMETEC - Caveausb

Poltrona Lucrezia Spot - La ricerca della consolazione in una poltrona scomoda è un innesto pseudo-espositivo in un contesto domestico. Le sue ipotesi teoriche possono essere scoperte all'interno dell'ambivalenza dell'architettura come "design crudele", cioè la produzione di sistemi che impongono, seducono e replicano dispositivi e gerarchie di forza intangibili, e l'architettura come "habitus incarnato", oggettivazione della condotta sociale e domestica identità casuali e pratiche rizomatiche più o meno spontanee con disposizioni anarcoide.

Conversazione con daniele nivola (nipote di costantino nivola) e la sua famiglia, nella sala da pranzo nella loro casa di orani. La casa, costruita nella seconda metà degli anni sessanta, doveva essere la realizzazione di un'impresa per mezzo di le corbusier, che il famoso architetto donò al suo amico e collaboratore costantino nivola. La cerchia dei parenti dell'artista, anche se, dopo aver modificato il layout originale, non aveva porte né finestre di casa e sembrava più simile a una tana che a una residenza ". Non appena ancora una volta, costantino nivola ha preso il progetto di le corbusier tornato, la cui fede è oggi sconosciuta. Cristian chironi la mia casa è una le corbusier.

Clog è un'impresa imparziale posizionata in una residenza abitata in via giulia di barolo tredici, a torino. Clog apre le sue porte per il tempo principale con la mostra autobiografica alla ricerca di consolazione con una sedia scomoda (tredici / 6 - 10/7/2015).

Tentare di trovare consolazione in una sedia scomoda è una pseudo-mostra in un ambiente domestico. Le sue ipotesi teoriche possono essere scoperte all'interno dell'ambivalenza della struttura come impietosa disposizione, cioè produzione di strutture che impongono, seducono e riflettono i dispositivi energetici e le gerarchie intangibili, e l'architettura come dipendenza incorporata, che significa.

Ikebane di piante prodotte in plastica, nylon e poliestere e prodotte per mezzo di un complesso di industrie specializzate nella vegetazione fasulla all'interno del guangdong (cina). Centinaia di vegetazione ogni 12 mesi (a partire dagli anni '80) vengono esportate dal guangdong al relax del settore, per essere utilizzate per la decorazione di case e uffici. Le composizioni di ikebane sono ispirate dall'esistenza barocca olandese, tuttavia.

Foto scattate nella casa della madre dello scrittore e della tremenda zia. La serie offerta qui raffigura alcune sedie, svantaggiate delle loro massime capacità evidenti a favore della decorazione decorativa. Le 2 case si trovano a sant'antonio di gallura, sulla stessa strada. Serie esposta in primo luogo in materia di residenza di altri, significativa (milano, 2015).

Altre Idee Che Potrebbero Piacerti...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare