Bello Soggiorno-Di-Design-Con-Poltrona-Letto-E-Libreria

Bello Soggiorno-Di-Design-Con-Poltrona-Letto-E-Libreria
Poltrona Libreria Design - Bello Soggiorno-Di-Design-Con-Poltrona-Letto-E-Libreria - Caveausb

Bello Poltrona Libreria Design - I fattori fondamentali sono: un sedile e una lampada. Attorno a questo binomio puoi costruire e personalizzare con fantasia. Potresti scegliere tra una poltrona, una sedia o una chaise longue per le persone a cui piace sdraiarsi. In alcuni casi l'angolo di analisi può anche essere organizzato su un elemento architettonico, magari vicino a una finestra.

Cassina ma, oltre alla sezione masters, porta collettivamente le menti innovative di alta qualità del design contemporaneo, come testimoniato dall'utilizzo della poltrona dodo, via toshiyuki kita, una poltrona girevole su base fissa, dal design morbido e rilassato, trasformabile in una chaise longue grazie al movimento dello schienale, del poggiapiedi e del poggiatesta, con la possibilità di tornare alla funzione preliminare con un solo semplice movimento.

Le poltrone e, nel ben noto, la sede costituiscono chiaramente un dettaglio su cui il layout ha profuso molta della sua creatività e ricerca, sperimentando costantemente su un invariante che si basa su un'azione essenziale della vita umana. Principalmente si distinguono per la loro capacità di conquistare le regole della seduta tradizionale, mescolando opere d'arte e struttura per creare porzioni che si trovano nelle vicinanze in un percorso di evoluzione senza sosta.

In questo il layout scandinavo è combinato con il comfort, il telaio è fatto in casa e realizzato in legno affumicato e maneggiato con olio affumicato e pigmentato bianco. La sua particolare capacità consiste nell'assumere, nel tempo, un progressivo invecchiamento naturale con un incredibile prezzo estetico.

Dal rigoroso e allo stesso tempo regolare lavoro di ufficio è il a.B.C. Utilizzando antonio citterio per flexform, una poltroncina che unisce praticità e praticità a un movimento a slitta brevettato che lo trasforma in una mini chaise longue se abbinata al pouf. Utrecht è una poltrona che fa parte di questa classe, bella e geniale per le sue carte neoplastiche, concepita nel 1935 tramite gerrit rietveld e tuttavia capace di stupire per la sua modernità. La seduta e lo schienale sono due meravigliosi piani uniti ad angoli adeguati, ei braccioli a forma di l scendono fino a diventare le dita della poltrona. Ristampato attraverso cassina sulla base del 1988, è miglia grandiose e al tempo stesso semplice nella sua geometria normale degli studi dei primi anni del 1900 e magnifico quando declinato nella massiccia collezione di colori da avere.

Altre Idee Che Potrebbero Piacerti...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare