Esotico Updated: 12Th March 2018 At 5:00, Tags: Poltrona Frau Vanity Fair Gebraucht

Esotico Updated: 12Th March 2018 At 5:00, Tags: Poltrona Frau Vanity Fair Gebraucht
Poltrona Frau Vanity Fair Usata - Esotico Updated: 12Th March 2018 At 5:00, Tags: Poltrona Frau Vanity Fair Gebraucht - Caveausb

Esotico Poltrona Frau Vanity Fair Usata - Est e ovest. La missione del cuore coronario del ming sta andando nel cuore dei mondi, due visioni, filosofie dell'abitare. La sessione si è trasformata nel vincitore del concorso di design di taiwan promosso da poltrona frau e euchain ltd. Un modello storico nel lavoro di shi-chieh lu, architetto e sarto da taiwan, è la storica sedia ming. La purezza delle tensioni, l'espressione ideale del linguaggio cinese e della spiritualità orientale, si riverbera all'interno del naturale rigore geometrico e cubico di un immaginario e di un preveggente occidentale. Braccioli, sedile e di nuovo diventano un segno fluido e fotografico molto leggero. Un profilo metallico tubolare. Il peso, la gravità non sono ora determinati con l'aiuto della parte inferiore della forma ma per il pinnacolo, a cui il sedile è sospeso. Il guscio è una superficie continua. Una forma di prodotto triangolare di lamiera sottile metallizzata completamente rivestita in pelle. Le sue estremità sono fissate ai tubi per mezzo di viti visibili. L'effetto è un sedile che fluttua nello spazio, quasi come uno swing futuristico o una scultura concettuale.

Presunzione veritiera è la riproduzione del noto modello 904 del catalogo poltrona frau del 1930, che è diventato l'archetipo per eccellenza della poltrona contemporanea e riconosciuto in qualche punto dell'arena per la sua forma regolare arrotondata e la lunga fila di chiodi rivestiti in pelle che rifiniscono il ritorno e i braccioli. La struttura di aiuto è in pro faggio stabile. L'imbottitura è caratterizzata da ogni crine vegetale modellato a mano e crine gommato e il cuscino del sedile è in piuma d'oca. Seduta, schienale e braccioli hanno molleggio ricevuto con molle biconiche metalliche legate a mano e appoggiate su cinghie di juta. Rivestimento in pelle pelle frau®.

L'imbottitura utilizza ogni modello di capelli vegetali e crine gommato e il cuscino del sedile è in piuma d'oca. Seduta, schienale e braccioli hanno molleggio acquisito con molle biconiche metalliche legate a mano e appoggiate su cinghie di juta. Dita dei piedi in faggio tinto noce scuro.

La collezione, nata dalla sfida neri & hu, è composta da una serie di articoli ibridi in capacità e sostanze. Raffinato nella lavorazione e nelle forme per accogliere con la bellezza di poltrona frau. Progettato per finire la casa con un contatto discreto e sicuro. Il tono personale, intimo e seducente del raduno è evidente all'interno del design vitale, della ricchezza delle informazioni e degli accessori, della molteplicità e praticità del praticabile utilizzabile, della temperatura calda delle sostanze. Il raduno prende la sua chiamata dall'individuo cinese "ren", che significa "personaggio, uomo o donna" e che caratterizza i lati di ogni complemento. Per la ragione che le origini del linguaggio, questo segnale appare inciso sulle antiche ossa oracolari cinesi usate a scopi di divinazione: semplici sviluppi in una illustrazione pittografica del determinare umano.

Altre Idee Che Potrebbero Piacerti...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare