Nuovo Coppia Di Poltrone Anni 50 Stile Lady Chair Di Zanuso. Tessuto Originale In Buone Condizioni

Nuovo Coppia Di Poltrone Anni 50 Stile Lady Chair Di Zanuso. Tessuto Originale In Buone Condizioni
Divani E Poltrone Anni 50 - Nuovo Coppia Di Poltrone Anni 50 Stile Lady Chair Di Zanuso. Tessuto Originale In Buone Condizioni - Caveausb

Coppia Di Poltrone Anni 50 Stile Lady Chair Di Zanuso. Tessuto Originale In Buone Condizioni - Analogamente alle porzioni di durata originale e ai tributi attuali, potrebbe esserci il fenomeno delle ri-variazioni. In italia, molteni & c ha promosso i compiti di gio ponti considerando che il 2012, un gruppo di mobili, pochi in nessun modo prodotti in collezione, offerti dopo un'estesa ricerca, selezione e visione di prototipi, modalità di collaborazione e accordo firmato esclusivamente con gli eredi ponti. La collezione, realizzata sotto la direzione inventiva di studio cerri & associati, comprende arredi disegnati da via ponti tra il 1935 (sedia per il primario palazzo montecatini) e gli anni '50 (libreria, cassettiera, tavolino, poltrona, cornici e tappeto, tutte le porzioni presenti nella casa ponti in via dezza a milano, 1956-cinquantasette).

Impossibile non aver visto almeno nel giro di una vita il ph artichoke, un tradizionale del catalogo louis poulsen. Settantadue foglie che schermano la luce, dodici archi metallici su cui le foglie sono posizionate a 360 ° in modo sfalsato: è stato creato nel 1958 da poul henningsen per un ristorante di copenaghen, il padiglione langelinie. La forma ricorda un organismo vegetale e consente di visualizzare l'attrezzatura da qualsiasi atteggiamento senza imbattersi nella fonte di luce nel mezzo, sviluppando un impatto di apparecchi di illuminazione completamente unico. Progettata da le corbusier per l'unité d'habitation di marsiglia nel 1949/1952, la lampe de marseille è una lampada da parete orientabile che con il suo marchio pulito è orgogliosa come una superstar alla moda dello spazio. Il marchio italiano nemo lo ristampa.

Avvolgere e trasformare il sedile in un morbido bozzolo è la sfida delle poltrone degli anni '50. La martingala usando marco zanuso del 1952, per esempio. O la maestosa primavera attraverso franco albini e franca helg in rattan ricurvo, pubblicato via vittorio bonacina come diversi pezzi di vimini degli anni cinquanta.

I caratteristici soggiorni sono accettati sulla presunzione degli arredi, che vengono creati modulari (come alcune delle librerie dell'epoca che sono diventate iconiche, a partire dall'835 infinito di franco albini del 1956-7, ancora in via di produzione a cassina con altre porzioni via la presa) e usando le linee facili. Più efficace alla fine del decennio, iniziamo a riferire quell'esplosione di colorazione e vivacità che potrebbe preludere agli anni '60. All'inizio i colori naturali hanno successo: legno, bianco e beige spezzati con l'aiuto di pochi colori sopra le linee, oltre ai primi accostamenti audaci destinati a galleggiare, principalmente negli stati uniti, in tonalità pastello, motivi ottici e floreali.

Altre Idee Che Potrebbero Piacerti...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare